Gli studenti delle classi 2° G, 3° G, 4° G e 4° E, in rappresentanza del Liceo della Rovere, hanno partecipato alla cerimonia del 21 di marzo: GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL'IMPEGNO IN MEMORIA DI TUTTE LE VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE, organizzata da Libera, che si è svolta a Genova e in molti altri luoghi d'Italia.
I ragazzi hanno costruito grandi e colorate mani che recavano il nome di una vittima, in particolare di donne e bambini, per "dare una mano alla speranza", per trasformare la memoria in impegno quotidiano e costante.
Il 21 Marzo è il primo giorno di primavera, giorno in cui si risveglia la natura e insieme a lei il nostro impegno per costruire una società basata sulla giustizia e sulla verità. Abbiamo letto insieme a tante altre persone i nomi delle 950 vittime innocenti, quelle più conosciute e quelle meno note: è dovere civile ricordarle tutte, proprio tutte!
 
 Libera1          Libera2

Pubblicata il 23 marzo 2017